FtseMib di fronte a un bivio

borsa italiana

Il FtseMib ha disegnato una candela white opening Marubozu che tenta un rimbalzo dopo il sell off di giovedì. Ci lasciamo alle spalle la peggior settimana delle ultime 13.
E’ stata una ottava estremamente volatile ricca di spunti operativi, che abbiamo analizzato in questo articolo.

Diversi i fattori ce hanno innescato le prese di profitto: la delusione post Fed di mercoledì, il calo del prezzo del petrolio, la preoccupazione per il Covid che cresce in alcune aree del mondo, alcuni indici in forte ipercomprato (come il Nasdaq) ecc..

Il livelli grafici da monitorare adesso sono area 18.300 e 20.400: solo la violazione di uno di questi due livelli farà tornare direzionalità e volatilità. Operativamente abbiamo in portafoglio una posizione Short su un titolo bancario sulla quale abbiamo azzerato il rischio, spostando lo stop in pari

Tra i titoli interessanti in ottica di breve termine segnaliamo:

FinecoBank mostra crescente forza relativa apprezzandosi del 2.75% negli ultimi 5 giorni) i prezzi testano la resistenza in area 12 euro. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un solido segnale rialzista.

Atlantia mostra segnali di reazione dopo il sell off di giovedì. Il Superamento di 15€ potrebbe calamitare nuovi acquirenti.

De’ Longhi disegna una candela Engulfing Bullish che testa la resistenza in area 22.7 euro. Possibile intervenire a seguito del breakout di questa resistenza.

Datalogic disegna un interessante Pull Back. Il completamento del pattern (con il superamento di 11.7 euro) potrebbe far ritornare gli acquirenti.

Saras si riporta in prossimità del supporto in area 0.7 euro. Monitoriamo questo livello su cui potremmo assistere a un rimbalzo.

A cura di Pietro Di Lorenzo, www.sostrader.it

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*