Goldman Sachs lancia un nuovo bond sul Mot

Goldman Sachs annuncia il lancio di un nuovo bond sul Mot. Le nuove obbligazioni Goldman Sachs 3,50% Inverse Floater in dollari Usa (ISIN XS2080969665) a 7 anni – si legge in una nota – offrono agli investitori flussi cedolari annuali fissi pari a 3,50% per i primi due anni e flussi cedolari annuali variabili, dal terzo anno fino alla scadenza, pari alla differenza tra 3,50% e il tasso swap in dollari a 10 anni, con valore minimo pari a 1% e valore massimo pari a 3,50%. A scadenza è previsto il rimborso integrale del valore nominale nella valuta di denominazione.

Alle obbligazioni – quotate sul Mot di Borsa Italiana (segmento EuroMot) – è applicabile una imposta sostitutiva italiana che è pari, al momento dell’emissione, al 26%.

Dato che il pagamento delle cedole e il rimborso del capitale avvengono in dollari Usa, il rendimento complessivo delle obbligazioni espresso in euro – sottolineano da Goldman Sachs – è esposto al rischio di cambio tra dollaro ed euro. Nel caso di deprezzamento del dollaro rispetto alla moneta europea, l’investimento potrebbe generare una perdita in euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*