Gowan (Capital.com): "Intelligenza artificale essenziale nello sviluppo del trading"

“Una piattaforma proprietaria di trading basata su applicazioni di intelligenza artificiale, un’offerta di Cfd con oltre di mille sottostanti tra azioni, indici, valute, cryptovalute e materie prime, e un approccio basato sulla centralità del cliente e sulla sua formazione”. Questi i principali punti di forza  di Capital.com evidenziati dall’amministratore delegato Ivan Gowan, che spiega nel dettaglio: “Abbiamo creato una piattaforma di trading ampiamente personalizzabile, intuitiva, facile da utilizzarte e supportata dalle più recenti soluzioni di intelligenza artificiale. Continuiamo poi a lavorare per aggiungere nuove funzionalità, come Investmate la nostra nuova App didattica, con obiettivo di arrivare a insegnare a un milione di persone le basi della finanza e del trading, fornendo loro le conoscenze e gli strumenti per praticare con successo investimenti retail. Attualmente abbiamo oltre 17.000 utenti attivi al giorno in tutto il mondo, destinati ad aumentare con l’entrata in nuovi mercati dopo aver ottenuto le necessarie autorizzazioni”.
Ma come, nello specifico, funziona intelligenza artificiale applicata a una piattaforma di trading? “Per fare un esempio, con la nostra funzione SmartFeed facilitata della tecnologia di intelligenza artificiale per l’apprendimento veloce– afferma il ceo di Capital.com – vengono distribuite notizie personalizzate e ricerche correlate ai comportamenti degli utenti all’interno della stessa app. Analizzando l’attività degli utenti in tempo reale, la funzione SmartFeed è poi anche in grado di identificare le più comuni tendenze del trading e gli andamenti comportamentali, e questo ci ha portati a scoprire che questa funzione non solo è incredibilmente vantaggiosa per gli utenti, ma anche molto accurata nelle analisi; i suggerimenti degli utenti vengono rilevati di continuo e vengono poi implementati nei successivi aggiornamenti dell’applicazione. Stiamo quindi costantemente migliorando gli algoritmi di intelligenza artificiale da noi sviluppati e, siamo certi, che il futuro del trading dipenderà sempre di più dalla combinazione di intelligenza umana e artificiale”.
In questo scenario, per una società composta da un team di quasi 100 persone dislocate in quattro uffici diversi, di recente sbarcata sul mercata italiano ma che già vanta circa mezzo milione di download e clienti che parlano 23 lingue diverse e provengono da 51 differenti Paesi, le modifiche nella regolamentazione decretate dall’Esma non rappresentano un ostacolo: “Siamo preparati ai cambiamenti normativi nel nostro settore – sottolinea Gowan – i provider di Cfd hanno infatti a nostro giudizio la responsabilità di aiutare gli investitori retail a dosare sapientemente la loro attitudine al rischio e a saper gestire le perdite. In tal senso le misure (temporanee) dell’Esma forniscono ai broker un parametro ottimale su cui basarsi, per poter essere certi che il settore comprenda bene questo equilibrio. In particolare, la negative balance protection e la margin closeout rule sono essenziali per proteggere i clienti retail dai rischi di gap improvvisi, che si possono sviluppare nelle posizioni, limitando la possibilità di perdite significative e debiti. Inoltre, le restrizioni sugli incentivi offerti per pubblicizzare le promozioni sono molto positive per i clienti visto che i Cfd rappresentano un prodotto finanziario rischioso e gli utenti devono essere consapevoli di quali rischi comporti il trading di questi strumenti derivati”.
Ulteriori novità? “Presto – tiene a sottolineare Gowan – arriveranno nuove crypto currencies come Stellar, Neo e Cardano. L’ottima funzionalità di order execution e l’esperienza di trading con un solo click permettono, insieme a grafici e notizie, la migliore trading experience possibile ai nostri utenti. Prossimamente saranno introdotti miglioramenti per i grafici su smartphone insieme a una funzionalità dettagliata di analisi tecnica”.
Capital.com opera nelle sedi in UK, Cipro e Gibilterra e ha ottenuto dalla Commissione Regolatoria Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC n. 319/17) la licenza per operare in tutti i Paesi UE. Prima di entrare a far parte di Capital.com, Gowan ha lavorato per 15 anni presso IG (altro broker di Cfd) come membro del Senior Leadership Team e dirigente del reparto di sviluppo IT.