I Buy di oggi da Abitare In a Telecom Italia

BUY

Per gli analisti di Banca Imi valgono un buy Abitare In con target price di 42,90 euro, alzato dai precedenti 42,30 euro in scia all’attuale fiorente mercato immobiliare milanese, Anima Holding con prezzo obiettivo di 5,10 euro dopo i dati sulla raccolta a gennaio, Banca Finnat con fair value di 0,67 euro dopo i risultati preliminari del 2018, Banca Sistema con target di 3 euro in scia alla trimestrale, Indel B con obiettivo di 32,30 euro dopo i risultati del quarto trimestre dello scorso esercizio e Telecom Italia con fair value di 0,61 euro (Brandes Investment Partners salito al 6,61% nella quota delle azioni risparmio Telecom).

Sempre Banca Imi giudica inoltre add Banca Generali con prezzo obiettivo di 23,40 euro, abbassato però dai precedenti 24,30 euto dopo i risultati del 2018 e Generali con target price di 16,20 euro (Caltagirone e Del Vecchio hanno aumntato la propria quota nella compagnia rispettivamente al 5,002% e al 4,8%).

Banca Akros valuta buy doBank con target price di 13,90 euro dopo la diffusione dei risultati dell’esercizio 2018 e la guidance per quest’anno, Banca Ifis con prezzo obiettivo sotto revisione in scia ai risultati del 2018, Elica con fair value di 2 euro in vista dei risultati del 2018 in calendario oggi e Recordati con target di 39,10 euro in scia ai risultati dello scorso anno e alla guidance per l’esercizio in corso. Giudizio inoltre accumulate per Banca Mediolanum con obiettivo di 6 euro (ultimo quarter 2018 migliore delle stime), Enel con fair value di 6,30 euro dopo l’upgrade di Fitch ad A-, Fincantieri con prezzo obiettivo di 1,65 euro (possibile acquisizione di due cantieri in Croazia), Openjobmetis con target price di 11 euro, tagliato dai precedenti 11,80 euro dopo i risultati dello scorso esercizio, Prysmian con prezzo obiettivo di 26,50 euro nonostante una possibile multa da 96 mln di euro in Brasile e Tenaris con fair value di 17 euro, tagliato però dai precedenti 18,50 euro dopo i risultati del 2018.

Ancora, Mediobanca assegna un outperform ad Atlantia con fair value di 25,20 euro dopo che l’assemblea di Abertis ha approvato il merger con Abertis Partecipaciones, Banca Farmafactoring Banking Group con target di 6,40 euro in scia alla crescita registrata nei risultati dell’ultimo trimestre 2018, Danieli con obiettivo di 21,30 euro in scia all’ottenimento di una nuova commessa in russia, Enav con obiettivo di 5 euro sebbene il Ministero delle Infrastrutture abbia chiesto al gruppo di sospendere per ora il business al 2022, Iren con target di 2,80 euro dopo che i comuni di Reggio Emilia, Torino e Genova si sono detti favorevoli all’approvazione del nuovo patto tra gli azionisti, Leonardo con fair value di 12 euro (in prima fila per una nuova impotente commessa per elicotteri militari negli Usa) e Piaggio con obiettivo di 2,50 euro dopo i dati sulle vendite in India a gennaio.

Banca Finnat valuta inoltre buy Poligrafici Editoriale con prezzo obiettivo di 0,36 euro in scia al consolidamento della leadership in un contesto di mercato che rimane difficile.