Idrogeno: ecco le azioni per sfruttare il business

L’idrogeno sarà un fattore molto importante nel processo di decarbonizzazione e, secondo molti degli ultimi studi accreditati, potrebbe raggiungere il 18% della domanda finale di energia entro il 2050 passando da 56 mln di tonnellate del 2015 a 546 mln con un mercato che potrebbe valere oltre 2.500 mld di dollari e riducendo le emissioni annue di CO2 di 6 mld di tonnellate.

In questo scenario, a detta degli analisti di Equita, il contesto per i titoli esposti all’idrogeno è recentemente migliorato, grazie a diversi fattori:

  • l’idrogeno è una parte centrale dei piani di stimolo fiscale di quest’anno in Europa e in Asia;
  • l’energia rinnovabile richiesta per rendere l’idrogeno verde sta diventando sempre più abbondante;
  • molte industrie devono affrontare target più severi per la riduzione delle emissioni.

Nel dettaglio, gli analisti di Equita segnalano alcune società potenzialmente “interessanti” esposte al tema sono operative in vari segmenti della catena del valore:

Fra i titoli preferiti per l’esposizione all’idrogeno Equita ha individuato i giganti del gas industriale come Air Liquide e Linde o distributori di gas naturale sempre più focalizzati su questo business come Snam.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*