Il Bitcoin non riesce a tornare al di sopra di quota 9.000. Per ora almeno

Terza candela ribassista consecutiva per il Bitcoin che non riesce a confermare il ritorno al di sopra della soglia tecnica e psicologica di 9.000 dollari. E, nel caso in cui dovesse essere violato di nuovo il supporto statico a quota 8.500, si profilerebbe l’inizio di un ulteriore e in tal caso ben più profondo movimento correttivo.

I prossimi target tecnici del Bitcoin

Dal punto di vista operativo, al ribasso, una volta eventualmente confermata la rottura del sostegno a 8.500 dollari i prossimi obiettivi diventerebbero 8.000 in prima battuta e quota 7.735 in seguito. Per contro, nell’ipotesi in cui i corsi dovessero riuscire al oltrepassare l’ostacolo a quota 9.000 i successivi target sarebbero individuabili inizialmente a 9.450 e poi in area 10.000.     G.R.

Il trend del Bitcoin nel medio termine

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*