Il Dax scivola sotto 12.000 punti

DAX

Candela di ribasso per il future sul Dax scadenza giugno 2019 dopo 10 consecutive al rialzo. Il derivato torna così sotto area 12.000 punti. Nel dettaglio, dopo un avvio a 12.008 e un top a 12.011, il derivato è tornato fino a 11.947, attestandosi alle 20 a 11.957 punti. Nel frattempo la media mobile a 21 sedute passa ora a 11.648 punti, mentre lo Stocastico è in zona di ipercomprato dopo aver crossato la sua trigger. La media mobile a 200 sedute passa invece a 11.704 punti.

Nel breve, il recupero di area 12.000 punti sarebbe ora un tentativo per il future di proseguire il movimento, che avrebbe come target successivi a 12.015, 12.030 e 12.050 punti, quindi a 12.070, 12.085 e 12.100 punti. Infine a 12.115, 12.130 e 12.150 punti. Per contro, la violazione di 11.940 segnalerebbe l’avvio di una flessione di breve in direzione di 11.920 e 11.900; poi 11.880, 11.860, 11.845, 11.830, 11.815 e la soglia di 11.800 punti.  M.M.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*