Il Fib prova a rialzare la testa

fib logo

Torna ad allungare il passo il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, rimbalzato dopo aver testato il supporto statico di brevissino termine in area 19.100 punti. Per proseguire nell’uptrend di fondo il derivato dovrà però oltrepassare la resistenza statica, anch’essa di breve termine, posta a quota 19.385, in caso contrario si profilerebbe lo sviluppo di un trading range con baricentro di oscillazione dei corsi intorno ai 19.245 punti.

Solo l’eventuale conferma del superamento del top a 19.385 favorirebbe quindi un nuovo, diraturo, rialzo con obiettivi nel caso a 19.500 punti in prima battuta e successivamente in zona 19.750/19.800. Per contro, il cedimento di 19.095, minimo intraday di oggi, favorirebbe una correzione verso verso il test del minimo della seconda metà di dicembre, a quota 18.845.       G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
fib