Il Fib prova a rimbalzare dopo l’ennesimo test del supporto dinamico

fib logo

Prova nuovamente a rialzare la testa il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno 2019, che oggi ha beneficiato di un rimbalzo tecnico dopo il test del supporto dinamico ascendente a 20.500 punti. Un movimento che favorisce un prossimo ulteriore attacco alla resistenza statica di medio termine e soglia psicologica posta a quota 21.000.

I prossimi target tecnici del Fib

Dal punto di vista operativo, nell’ipotesi in cui l’ostacolo a 21.000 punti venga definitivamente oltrepassato, al rialzo i prossimi obiettivi del derivato diventerebbero quota 21.250 in prima battuta e poi l’area compresa tra i 21.500 e i 21.750 punti. Per contro, in caso violazione del supporto dinamico a 20.500 per il future si profilerebbe una correzione con target a 20.300 prima e in area 20.000 punti in seguito.       G.R.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*