Il Fib rialza la testa esce dal trading range. I prossimi target

fib logo

Colpo di reni per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, tornato di slancio a incrociare al rialzo la media mobile a 21 sedute, ora a quota 23.095. Un movimento che ha spinto i corsi al di fuori del trading range iniziato lo scorso 20 aprile e che, vista l’ancora ampia distanza di tutti i principali indicatori e oscillatgori tecnici dalla zona di ipercomprato, favorisce un ulteriore loro allungo verso il top intraday del 15 aprile a quota 21.715 in prima battuta e in seguito portarli ad attaccare al soglia tecnica e psicologica dei 24.000 punti. Per contro, l’eventuale ritorno al di sotto della suddetta media mobile favorirebbe una nuova correzione dei corsi verso 22.800 prima e poi in zona 22.620, dove al momento transita la media mobile a 50 sedute.    G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib