Immobiliare di pregio, Londra di nuovo al centro degli investimenti

Londra torna nel mirino degli investitori del comparto immobiliare dopo il compimento della Brexit: stando a quanto riporta il sito specializzato Idealista, nella capitale britannica il mercato del lusso tiene e vede anzi valori in aumento.

A gennaio la vendita di case di pregio è balzata del 19% dopo aver registrato nella seconda metà dello scorso anno uno dei migliori risultati del decennio. Tra le operazioni principali segnalate da Idealista, quella del magnate cinese Cheung Chung-kiu, che ha pagato ben 238 milioni di euro per la sua casa a Londra.

A favorire la ripresa del mercato è la fine dell’incertezza politica, che ha rilanciato gli investimenti anche verso quartieri meno centrali, che vedono una crescita a doppia cifra delle transazioni da inizio anno.

Anche i prezzi delle case salgono di oltre il 2% a dicembre, in base ai dati del portale immobiliare Rightmove. E secondo l’operatore di settore Knight Frank il numero dei nuovi clienti è il più alto dal 2005. Altri player sottolineano invece come i prezzi siano comunque più bassi del 5% rispetto ai livelli dello scorso anno, lasciando la porta aperta a buone opportunità di investimento immobiliare.

Secondo la società di consulenza Pwc, la capitale britannica è la quarta città più attrattiva in Europa per gli investimenti nell’immobiliare, davanti a Parigi, Berlino e Francoforte.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*