Italgas in lenta ma costante ascesa. I prossimi target tecnici

gas

Dalla seconda metà di marzo, dopo la formazione di un doppio minimo ascendente in area 4,05-4,115 euro, Italgas appare graficamente inserito in un canale rialzista caratterizzato da un ridotto coefficiente angolare che favorisce un recupero graduale mantenendo gli indicatori tecnici distanti dalla zona di ipercomprato e da un’ampiezza delle oscillazioni dei corsi via via minore che implica un calo della volatilità.

Uno scenario che, complice anche il recente incrocio al rialzo della media mobile a 21 sedute a quiota 5,20, agevola il proseguimento dell’uptrend di fondo in atto.

I prossimi target tecnici di Italgas

Dal punto di vista operativo, al rialzo i prossimi obiettivi di Italgas sono individuabili in prima battuta a 5,40 euro, resistenza statica dimedio termine, in seguito a 5,30 (dove a marzo era stato aperto un gap ribassista) e ancora in zona 5,75. Stop loss da posizionare a quota 5,20.

Da rilevare inoltre che al livello attuale il rendimento del dividendo è pari al 4,85%G.R.

Il trend di Italgas a Piazza Affari nel medio termine

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*