ITForum Rimini: tavola rotonda sulla comunicazione dei costi della consulenza finanziaria

Giovedì 13 giugno 2019, all’interno di ITForum di Rimini si terrà una Tavola rotonda dal titolo Mifid II e costi: più spendi e meno spendi, pagare per una consulenza finanziaria di qualità.

Com’è ben noto la normativa MIFID II ha posto precisi obblighi di trasparenza in merito all’esposizione di tutti i costi a carico degli investitori, in maniera dettagliata ed espressi non solo in percentuale ma anche in valore assoluto.

Il professionista in prima linea che deve affrontare l’argomento costi con il cliente è proprio il consulente finanziario, sia esso abilitato all’offerta fuori sede sia esso autonomo. Il consulente deve quindi spiegare il suo compenso, in altri termini, rispondere alla brutale domanda del cliente: “Perché ti pago?”.

Lo scenario sta cambiando, con un cliente che sta imparando a valutare l’impatto dei costi nelle sue scelte finanziarie, un cliente che imparando a valutare i costi poi sarà in grado di poterli negoziare, separando il costo del servizio di consulenza da quello del prodotto.

In Italia non viene ancora dato alla consulenza finanziaria quel valore che in realtà ha e questo vale in particolare per i piccoli e medi risparmiatori. Pensate una consulenza “a buon mercato” che effetti potrebbe avere sul patrimonio di una persona. Questo è il messaggio che dovrebbe essere trasmesso ai clienti: “Mi paghi per proteggere le tue risorse finanziarie e la tua serenità futura“.

Come avviene per tutti i professionisti, i consulenti finanziari non sono uguali, ci sono quelli più bravi e quelli meno e per questo anche il costo, o meglio, il prezzo del servizio è diverso. Più il professionista è in grado di elevare il livello della qualità della consulenza e maggiore sarà il suo valore. Una volta che i clienti avranno imparato a valutare la differenza di servizio sarà più facile comunicare i costi.

L’iscrizione è, come sempre, gratuita e non sarà necessario registrarsi ai singoli eventi. Clicca qui per registrarti a ITForum.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*