Juventus, Standard Ethics valuta l’inserimento nell’SE Italian Index

Hai domande o commenti? Scrivi a info@finanzaoperativa.com

Standard Ethics ha annunciato che sta valuntndo l’inserimento di Juventus Football Club S.p.A. all’interno dello SE Italian Index. La Juve, come più comunemente è chiamato il club, è quotata in Borsa Italiana, dove è inserita nell’indice Ftse Mib ed opera anche nel settore mediatico.

Juventus ha adottato una serie di politiche di responsabilità e di sostenibilità e il 26 giugno 2018 è stato approvato il nuovo Codice Etico della Società.  Secondo il Codice Etico del Club, i “Partner” e gli “Altri Soggetti”, tra cui i “Fornitori”, i “Licenziatori” e i “Partner commerciali e societari” con i quali Juventus intrattiene rapporti contrattuali sono soggetti tenuti all’osservanza del Codice stesso.
Tra i principi fondamentali, il documento cita il rispetto dei diritti umani – secondo le linee guida delle Nazioni Unite – e l’impegno ad evitare ogni discriminazione e a rispettare le differenze di genere, orientamento e identità sessuale.

Standard Ethics osserverà con interesse le azioni che Juventus intraprenderà per la corretta attuazione degli impegni che ha assunto in materia di responsabilità e sostenibilità. La finale della Supercoppa italiana tra la squadra torinese ed il Milan, che si terrà a Gedda, Arabia Saudita, il prossimo 16 gennaio, sarà un’interessante banco di prova.

Entro la prima metà dell’anno, Standard Ethics valuterà poi se inserire o meno la Società sportiva all’interno del proprio Italian Index, il quale comprende le maggiori 40 quotate italiane.

Share this post: