La situazione attuale sul gioco d’azzardo in Italia

I dati relativi alla spesa inerente il gioco d’azzardo in Italia hanno sollevato diverse perplessità, circa la metodologia applicata negli ultimi anni in materia di liberalizzazione. Bisogna ricordare come fino a pochi anni fa il gioco nel nostro Paese era esclusivamente legato al circuito dei casinò live e delle casa da gioco digitali con sede fuori dalla Comunità europea. In seguito ci fu una liberalizzazione che di fatto ha reso il gioco d’azzardo legale in Italia. Questo ha sicuramente avuto dei pro, ma anche dei contro. Specialmente durante i primi anni di legalizzazione il settore del gioco è stato gestito con una campagna mediatica a tappeto piuttosto aggressiva, senza tener conto del fatto che su alcuni individui questo possa creare dei problemi, per quanto riguarda il gioco compulsivo. Il tema della ludopatia che oggi è tanto discusso, è stato fino a qualche anno fa considerato un problema minore legato a un ristretto numero di persone. Nel corso degli anni le cose sono cambiate e oggi i centri di assistenza e di solidarietà verso la dipendenza da gioco vengono trattati con criterio e in maniera accurata. Il gioco d’azzardo negli anni ha dilagato, specialmente se andiamo a considerare le varie lotterie istantanee, di cui fanno parte anche i gratta e vinci. Un altro fenomeno piuttosto evidente è quello delle scommesse sportive e delle slot machine di tipo fisico. In ogni comune d’Italia vi sono sale da gioco dove in qualsiasi momento della giornata è possibile giocare. Proprio di questo si sta discutendo e molti comuni italiani stanno tentando di porre un freno al fenomeno delle slot machine che sono presenti in maniera capillare in ogni centro abitato d’Italia.

L’iniziativa per creare un argine a questo tipo di situazione è quella di stabilire degli orari di apertura e di chiusura per le sale da gioco Vlt, che sono attualmente quelle più frequentate. Differente il discorso che riguarda invece il gioco online sempre attraverso le slot machine, i videopoker e tutti quei giochi intuitivi che richiedono un po’ di fortuna senza particolare impegno per poter vincere. La tecnologia digitale oggi è capace di ricreare una sala da gioco virtuale, in grado di soddisfare il bisogno di svago senza per forza dover uscire di casa. Per tentare la sorte attraverso le app per smartphone gioca alle slot a LeoVegas e prova a vincere il jackpot fortunato. Attualmente il segmento del gioco online è considerato di nicchia, visti i dati che riguardano la spesa annuale effettuata tramite le sale da casinò online. Bisogna però considerare come i tempi stiano cambiando e con essi anche il profilo del giocatore. Le nuove generazioni spesso dovendo rispondere a un questionario, si dicono favorevoli al gioco digitale, dove pensano sia possibile sfuggire con più facilità dal quotidiano e staccare la spina dal lavoro, dallo studio o da qualsiasi elemento di stress. Il gioco online rappresenta a tutt’oggi una nicchia che conta solo il 10% della spesa totale che è stata effettuata nel corso del 2017. Questo dato però è considerato in netto aumento, anche grazie al proliferare dei dispositivi mobili, attraverso cui spesso di accede per giocare.