Leonardo prova a rimbalzare dopo il doppio minimo sul supporto dinamico

Leonardo potrebbe completare al formazione di un doppio minimo a ridosso del supporto dinamico ascendente di medio termine al momento passante in area 9,75/9,85 euro. Una formazione tecnica che, in genere, anticipa un rimbalzo dei corsi. E proprio in quest’ottica il titolo ha già oltrepassato la soglia psicologica dei 10 euro. Certo però occorrono ulteriori conferme per assistere allo sviluppo di uno stabile uptrend.

I prossimi target tecnici di Leonardo

A comunciare dal superamento della resistenza statica di medio periodo posta a quota 10,20, ostacolo oltre il quale i successivi target sono individuabili in prima battuta a 10,50 euro e poi a risoddo della soglia dei 11 euro. Fondamentale però posizionare uno stop loss a 9,75, sostegno al di sotto del quale si profilerebbe l’inizio di un nuovo downtrend.

Al livello attuale il titolo venta un rendimento del dividendo pari all’1,28 per cento.   G.R.

Il trend di Leonardo a Piazza Affari nel medio termine

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*