L’Hang Seng conferma il recupero. I prossimi target e gli Etf a Piazza Affari

Complice la diatribe con la Cina (che stanno ora però progressivamente appianando), a differenza della maggior parte degli altri principali indici azionari mondiali l’Hang Seng di Hong Kong non segna massimi storici e non si trova in territorio di ipercomprato tecnico. Il paniere ha poi di recente confermato l’inversione al rialzo della rotta con il superamento della resistenza statica di medio termine posta a 28.000 punti. Un movimento che favorisce lo sviluppo del canale ascendendente intrapreso dai corsi a inizio dicembre.

I prossimi obiettivi tecnici dell’indice Hang Seng

Operativamente, al rialzo i prossimi target del paniere asiatico sono individuabili in prima battuta in area 28.800/29.000 e, dopo un’auspicabile fase laterale di consolidamento di breve termine, a quota 29.500. Fondamentale però posizionare uno stop loss a 27.790 punti, al di sotto del quale si profilerebbe un ritracciamento.

Gli Etf sull’Hang Seng a Piazza Affari

Su questo paniere all’EtfPlus di Borsa Italiana è disponibile l’Etf Lyxor Hong Kong Hsi Ucits Etf.    G.R.

L’indice Hang Seng nel medio termine

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*