Lo Smi fa capolino oltre quota 9.100

L’ultima seduta della settimana è stata festeggiata dallo Smi con una lunga candela bianca che ha riportato le quotazioni al di sopra della soglia dei 9.000 punti. Segnando un top intraday a 9.077 punti e chiudendo poi l’ottava a 9.062. Stamattina l’avvio è stato a 9.074 e il derivato si è spinto fino a 9.112 punti prima di scivolare nuovamente al di sotto di quota 9.100. Stocastico veloce che si sta impennando e ha già superato la linea mediana di oscillazione, mentre la media mobile a 21 sedute passa a 9.160. Venerdì intanto è stato ampiamente superato il quarto target che avevamo fissato (ma che si fermava a 9.000 punti). Stamattina quindi lo Smi appare nuovamente tonico e il ritorno dei corsi Continua a leggere su FinanzaOperativa.ch.