Lo Smi si conferma sopra 8.600

Candela nera per il future sullo Smi scadenza giugno 2018 che rimane comunque sopra area 8.600. Nel dettaglio, dopo un avvio a 8.651 e un top a 8.656, il derivato è tornato fino a 8.598 punti chiudendo a quota 8.632 punti. Resta il gap tra 8.546 e 8.550; poi quelli tra 8.911 e 8.901 punti e tra 8.751 e 8.727. Intanto lo Stocastico torna sopra la mediana di oscillazione e la propria trigger, mentre la media mobile a 21 passa ora a 8.713 punti e lavora ancora da resistenza.
Il future dovrebbe quindi provare a tenere area 8.600. Dal punto di vista operativo sarebbe un segnale di recupero e il derivato avrebbe spazio di recupero in direzione di 8.615, 8.630, 8.650, 8.665, 8.680 e 8.700; e ancora 8.715, 8.730, 8.745, 8.760, 8.780 e infine la soglia di 8.800 punti. Per contro, il ritorno al di sotto di 8.600 riaprirebe spazi di flessione verso 8.585, 8.570, 8.555, 8.545, 8.535, 8.520 e 8.500 punti. Quindi a 8.485, 8.470 e 8.450 punti. M.M.