Mais, la stagione degli uragani negli Usa sostiene i prezzi a Cbot

Il mais sta consolidando in un movimento laterale intorno ai 380 centesimi di dollari per bushel dopo i rialzi di fine settembre innescati dalla stagione degli uragani in Nord America. Un movimento che, se sarà limitato al breve termine, può favorire un ulteriore allungo ai corsi del future sul “corn” con scadenza dicembre quotato Cbot.

I prossimi target tecnici del mais

Dal punto di vista operativo, i prossimi obiettivi tecnici del mais (o granoturco o corn, che dir si voglia) sono individuabili in prima battuta a quota 390 e in seguito a 404,60, sui top top di febbraio dove è posta un’importante resistenza statica. Essenziale però posizionare uno stop loss a 373,20.

Il trend del corn future al Cbot nel medio termine

Gli Etc sul mais a Piazza Affari

Sul mercato EtfPlus di Borsa Italiana sono disponibili i seguenti Etc legati al granoturco: Wisdomtree Corn e Wisdomtree Corn – Eur Daily Hedged.    G.R.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*