Mediobanca in cerca di conferme del canale rialzista. I target da monitorare

Mediobanca ha di recente oltrepassato a 8,30 euro la trendline discendente che dal maggio dello scorso anno bloccava i tentativi di recupero del titolo. Un movimento che ha permesso lo sviluppo del canale ascendente intrapreso dai corsi a inizio febbraio.

Certo, in ottica di breve termine si potrebbe assistere a una fase laterale di consolidamento visto il forte ipercomprato dei principali indicatori e oscillatori tecnici. Dopodichè però il titolo ha buone possibilità tecniche per proseguire nell’uptrend in atto.

Dal punto di vista tecnico

In quest’ottica i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta a ridosso dell’area di resistenza statica posta in area 9,30/9,50 euro e, in seguito, in zona 9,90/10 euro. Di fondamentale importanza però posizionare uno stop loss a quota 8,40.

Ultimo elemento ma non certo per importanza è notare rendimento del dividendo che, alle quotazioni attuali è del 5,30 per cento.     G.R.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*