microFib: debutta all’Idem il future più piccolo sul Ftse Mib

borsa italiana

Parte il microFib. A partire da oggi, 19 ottobre 2020, sul mercato Idem di Borsa Italiana debutta il microFIB, il nuovo contratto future che ha come sottostante l’indice Ftse Mib, ovvero il principale indice benchmark per il mercato azionario italiano. Si tratta di un prodotto unico nel panorama europeo dei mercati derivati che offre l’opportunità di fare trading su un prodotto che rispecchia le caratteristiche del mercato italiano, accessibile in termini di investimento iniziale, gestito da una Borsa regolamentata e garantito dalla Cassa di Compensazione e Garanzia.

Tecnicamente, il microFIB ha caratteristiche analoghe ai già noti FIB e miniFIB, ma il valore del contratto micro è pari a un quinto del valore del miniFIB, che a sua volta è un quinto del valore del Fib. Il microFIB ha un valore di 0,20 euro per punto indice, ovvero circa 4.000 euro, accessibile dunque anche a portafogli di dimensione ridotta.

Il prodotto sarà supportato dalla presenza di quattro market makers che sin dal primo giorno di negoziazioni forniranno liquidità (Banca Sella Holding, Hudson River Trading, Jump Trading e Optiver). A questi si aggiungono i principali broker online (Banca Sella, Directa, Fineco, IWBank, We Bank) che offriranno il prodotto sulle loro piattaforme.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*