Modesto calo della fiducia globale a novembre

mondo mappa

a cura di State Street

State Street Global Exchange ha pubblicato i risultati relativi all’indice ICI (Investor Confidence Index®) per il mese di novembre 2017.

La fiducia degli investitori a livello globale è in calo di un solo punto, attestandosi al livello 97.1 rispetto al mese precedente. Questo calo modesto è stato trainato da un declino di 12 punti nell’indice europeo, che ha raggiunto quota 81 punti. Al contrario, gli indici nordamericano e asiatico sono cresciuti rispettivamente di 3,7 e di 1,0 punti, attestandosi a quota 102,6 e 97,5.

“Se le prospettive di riforma fiscale hanno probabilmente contribuito a sostenere la fiducia degli investitori negli Stati Uniti, la crescente incertezza politica e i timori per condizioni di politica monetaria peggiorative hanno portato a un calo del sentiment in Europa” ha dichiarato Rajeev Bhargava, managing director e responsabile Investor Behavior Research di State Street Associates. “Sarà interessante osservare l’andamento della fiducia degli investitori alla luce del fallimento dei negoziati su una possibile coalizione in Germania”.

“La propensione al rischio globale resta ampiamente sottotono: mentre il calo del sentiment è stato più acuto in Europa, anche il sentiment asiatico ha subito un duro colpo, perché le crescenti preoccupazioni sul debito cinese hanno superato i potenziali benefici delle iniezioni di liquidità da parte della Banca Popolare Cinese”, ha commentato Kenneth Froot di State Street Associates.