Nuovo massimo storico per Nexi. Lo scenario e i prossimi target

Nexi aggiorna il massimo storico a Piazza Affari arrivando fino a 17,46 euro portando la performance a 12 mesi al +84,75% in vista della possibile prossima chiusura dell’accordo di fusione con Sia e nonostante la questione Poste, che ha un contratto con Sia e una quota indiretta del 17% nel capitale, resti ancora aperta. Da segnalare inoltre che oggi Standard Ethics ha assegnato al gruppo un rating “E”, con outlook “positivo”.

Il quadro tecnico di Nexi

Dal punto di vista operativo Nexi ha oltrepasato la resistenza statica di medio termine a quota 16,45 e (benchè i principali indicatori tecnici siano ormai in zona di ipercomprato) dopo un’auspicabile fase laterale di cosolidamento di breve periodo il titolo ha buone chance di proseguire nell’ascesa.

In quest’ottica i prossimi obiettivi sono individuiabili in prima battuta a ridosso della soglia dei 18 euro e in seguito in area 18,30/18,50. Stop loss a posizionare a 16,45 euro.        G.R.

Il trend di Nexi a Piazza Affari nel medio termine

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*