Oro al test del supporto statico di medio termine

oro (anticoronavirus), ecco gli asset su cui puntare per affrontare la crisi dei mercati

Oro di nuovo al test del supporto statico di medio termine posto in area 1.850 dollari per oncia. Un livello da quale il prezzo spot del lingotto, come accaduto nel recente passato, potrebbe beneficiare di un rimbalzo tecnico. Ma per poter assistere a una credibile e duratura inversione rialzista dei corsi sarà essenziale anche il superamento della trendline discendente ora in area 1.890 che dalla seconda metà di agosto, salvo un falso segnale a inizio novembre, blocca i tentativi di rialzo.

I prossimi obiettivi tecnici dell’oro

Dal punto di vista operativo, dollaro permettendo, oltre l’ostacolo a 1.890 i prossimi obiettivi tecnici dell’oro sono individuabili in prima battuta in zona 1.950/1.965 e in seguito oltre la soglia tecnica e psicologica dei 2.000 dollari per oncia, con target ultimo in zona 2.050/2.075. Per contro, l’eventuale violazione del supporto a 1.850 (stop loss o stop and reverse da adottare) potrebbe dare il via a una correzione con primi obiettivi in zona 1.816/1.790.

Gli Etc sull’oro disponibili a Piazza Affari

Al rialzo sull’oro a Piazza Affari è disponibile una serie di Etc: Wisdomtree Eur Daily Hedged Gold, Wisdomtree Physical Gold, Wisdomtree Gold Bullion Securities, Wisdomtree Gold, Lyxor Etn Gold, Wisdomtree Daily Leveraged Gold, Wisdomtree 3x Daily Long GoldSg Etc Gold +3x Daily Lever Collateral, Wisdomtree Gold 3x Leverage Daily e il Royal Mint Physical Gold Securities ETC .

Mentre al ribasso sono disponibili questi Etc: Wisdomtree 1x Daily Short Gold, Sg Etc Gold -1x Daily S.             G.R.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*