Oro di nuovo sugli scudi. I prossimi target e gli Etc a Milano

L’oro prosegue nel recupero in scia all’ascesa dell’azionario, ora in grande spolvero dopo la decisione della Fed di attuare il “QE infinito“, e ai blocchi dei trasporti causati dalle misure contenitive del coronavirus cje stanno intralciando la liquidità dei lingotti che “fisicamente” non riescono più a circolare causando un eccesso di domanda di oro finanziario.

Nel dettaglio, il prezzo spot del lingotto ha aperto un gap rialzista a 1.510 dollari per oncia andando poi a oltrepassare la soglia tecnica e psicologica dei 1.600 dollari. Un movimento che ha buone chance per proseguire, vista l’ancora ampia distanza dalla zona di ipercomprato dei principali indicatori e oscillatori tecnici.

I prossimi obiettivi tecnici dell’oro

In quest’ottica, dollaro permettendo, i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta a quota 1.625, poi a 1.660 e ancora a ridosso della soglia psicologica e tecnica dei 1.700 dollari. Per contro, l’eventuale cedimento del suddetto supporto 1.550 innescherebbe un nuovo ritracciamento.    G.R.

Gli Etc sull’oro disponibili a Piazza Affari

Al rialzo sull’oro a Piazza Affari è disponibile una serie di Etc: Wisdomtree Eur Daily Hedged Gold, Wisdomtree Physical Gold, Wisdomtree Gold Bullion Securities, Wisdomtree Gold, Lyxor Etn Gold, Wisdomtree Daily Leveraged Gold, Wisdomtree 3x Daily Long GoldSg Etc Gold +3x Daily Lever Collateral e Wisdomtree Gold 3x Leverage Daily.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*