Per Terna si moltiplicano i segnali tecnici rialzisti

Terna ha incrociato al rialzo a 6,10 euro la media mobile a 50 sedute confermando il proseguimento del rimbalzo tecnico iniziato alla fine di settimana scorsa dopo il test a quota 5,90 del supporto dinamico ascendente di medio termine. Un movimento accompagnato da scambi superiori alla media mensile e caratterizzato dal fatto che gli indicatori tecnici sono ancora distanti dalla zona di ipercomprato.

I prossimi obiettivi tecnici di Terna

Dal punto di vista operativo, al rialzo i prossimi target del titolo sono individuabili in prima battuta a quota 6,30 e in seguito nell’area compresa tra 6,50 e 6,60 euro. Di fondamentale importanza però posizionare uno stop loss sulla soglia tecnica e psicologica dei 6 euro, dove al momento coincidono il passaggio della media mobile a 21 giorni e il suddetto supporto dinamico di medio termine.

Da rilevare, ultimo ma non certto per importanza, che al valore attuale Terna vanta un rendimento del dividendo (dividend yield) del 4,08%.         G.R.

Il trend di Terna a Piazza Affari nel medio termine

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*