Pictet-Short Term Emerging Local Currency Debt ora disponibile in Italia

Hai domande o commenti? Scrivi a info@finanzaoperativa.com

emerging markets

Pictet Asset Management ha lanciato in Italia il comparto Pictet-Short Term Emerging Local Currency Debt, che nasce dal riposizionamento del fondo Pictet-Global Emerging Currencies e si concentra maggiormente sull’investimento in debito emergente di breve termine.

Il fondo offre un portafoglio altamente diversificato di emissioni a breve termine in valuta locale con una duration massima di 3 anni, e con l’obiettivo principale di fornire un rendimento in linea con quello dell’indice di riferimento ma con una volatilità minore (JP Morgan GBI-EM Global Diversified Index), oltre a mitigare i rischi connessi ad un futuro aumento dei tassi d’interesse. Il processo di investimento si focalizza su una attenta selezione dei titoli e una efficace diversificazione di portafoglio.

In un’ottica di breve periodo è sicuramente interessante valutare le opportunità offerte da questo nuovo comparto, considerando i livelli massimi attuali del mercato americano, l’incertezza su incisività e timing dei rialzi della FED previsti per il 2018 con i relativi impatti sul dollaro (il target inflazionistico non è stato ancora raggiunto) e le buone valutazioni e l’andamento macro di questi Paesi.

Pictet-Short Term Emerging Local Currency Debt è gestito da Simon Lue-Fong, coadiuvato da un team di oltre 10 professionisti con più di 20 anni di esperienza nel settore e uno dei più importanti track record negli investimenti in valuta locale dei mercati emergenti. Parte del team è inoltre basato a Singapore, per fornire insight maggiormente dettagliate sul mercato locale.

«Riteniamo che l’investimento nei Paesi Emergenti, tramite questo nuovo comparto, possa tradursi in un’interessantissima opportunità di investimento soprattutto in un’ottica di breve periodo, beneficiando di duration più corte in previsione del rialzo dei tassi e considerando il buon merito creditizio ed il suo YTM (Yield To Maturity)» commenta Simon Lue-Fong, Head of Emerging Debt di Pictet Asset Management e gestore del fondo Pictet-Short Term Emerging Local Currency Debt. Il fondo è autorizzato in Italia a partire dal 16 gennaio 2018 ed è disponibile in EUR per gli investitori sia istituzionali che retail.

Share this post: