Portafogli Internazionali, performance in ulteriore ascesa

Migliorano ulteriormente le performance (tutte positive e a doppia cifra) dei portafogli internazionali elaborati da FinanzaOperativa e composti da una selezione di azioni nella cosiddetta Golden Area in base all’algoritmo Mo.Mo.Sy.® (acronimo di Mode rate Monetary System) di OverProfit.

Portafoglio Dow

In particolare, al primo posto in termini di risultati ancora una volta è il Portafoglio Dow, paniere creato ad agosto 2015 e strutturato al momento su tre blue chip appartenenti al Dow Jones Industrial (Coca-Cola, UnitedHealth e Verizon) che vanta attualmente un rialzo del +43,38% in valuta locale, ossia in dollari, e del +39,23% in euro (dati aggiornati alle ore 10.40 del 20 aprile 2019). Per scaricare questo portafoglio in formato excel clicca qui.

Portafoglio Overprofit

Scenario simile per il Portafoglio Overprofit, nel quale è stato effettuato uno stock picking tra le big cap dell’indice S&P500 e del Nikkei 225. I titoli al momento in questo portafoglio sono sette, di cui due entrati al lancio (9 luglio 2015) e quattro il 16 luglio (2015). Nel dettaglio, tra le società appartenenti all’indice S&P500, sono attualmente appartenenti al portafoglio sei titoli, entrati nella cosiddetta “Golden Area”, dei quali due entrati nel paniere alla data del lancio (Carnival e AutoZone) e tre il 16 luglio (Delta Airline, Pepsico, UnitedHealth). Tra i titoli del Nikkei 225 c’è invece Toho, entrato il 16 luglio 2015. La performance è al momento del +40,42% in valuta locale e del +39,08 in euro. Per scaricare il portafoglio in formato excel clicca qui.

Portafoglio S&P500

Infine, la performance del Portafoglio S&P500 (creato 1° settembre 2015), che segna un rialzo in dollari del +14,67% e del +13,11% in euro, e comprende attualmente nove titoli: Crown Castle, Verizon Communications, Coca-Cola, Bank of New York Mellon, Corning, Schlumberger, Equity Residential, UnitedHealth e Viacom. Per scaricare questo portafoglio in formato excel clicca qui.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*