Poste Italiane si risveglia a Piazza Affari in vista della semestrale

Poste Italiane, che pubblicherà i risultati del primo semestre il prossimo 2 agosto, esce dal “torpore” delle ultime sedute e torna a salire a Piazza Affari, dove il titolo ha oggi incrociato al rialzo a 6,04 euro la media mobile a 21 giorni con scambi in progressivo aumento. Uno scenario che, complice l’ancora ampai distanza dalla zona di ipercomprato tecnico, favorisce un ulteriore allungo dei corsi.

In quest’ottica, al rialzo, i prossimi obiettivi del titolo sono individuabili a ridosso dei 6,20 euro in prima battuta, successivamente, a quota 6,35 e ancora nell’area compresa tra i 6,50 e i 6,525 euro, rspettivamente top di giugno e maggio. Fondamentale però posizionare uno stop loss a 6,04, livello al di sotto del quale di profilierebbe una nuova correzione. Da menzionare poi il fatto che al momento il redimento del dividendo è pari al 6,46 per cento.     G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Poste