Prysmian, avanti gradualmente e modo costante. I prossimi target tecnici

Prysmian (calo in Borsa Italiana sul Ftse Mib)

Prysmian appare graficamente inserito in un canale ascendente dalla seconda metà dello scorso marzo. Un movimento caratterizzato da un coefficiente angolare relativamente contenuto che consente al titolo di salire in modo graduale mantenendo gli indicatori tecnici distanti dalla zona di ipercomprato tecnico.

I prossimi target tecnici di Unicredit

Dal punto di vista operativo al rialzo i prossimi obiettivi del titolo sono individuabili in prima battuta a quota 22, dove posta un’importante resistenza statica di medio termine, in seguito, a 22,95 euro, dove lo scorso febbraio era stato aperto un gap ribassista e ancora a quota 24. Stop loss da posizionare a 20,40 euro, dove ora transita la media mobile a 21 sedute.

Da rilevare poi che al momento il titolo vanta un rendimento del dividendo dell’1,2 per cento.      G.R.

Il trend di Prysmian a Piazza Affari nel medio termine

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*