Raccomandazioni di Borsa: i buy di oggi da Anima a Tamburi

BUY

Fidentiis assegna un buy a:

Autogrill con prezzo obiettivo di 10,10/10,30 euro (siglato un contratto decennale per cinque nuovi ristoranti presso l’aereoporto di Dallas Fort Worth), Anima con obiettivo di 7,50/8,00 euro (ha comunicato che la raccolta netta nel 2019 è stata positiva per circa 323 milioni di euro, rispetto agli 1,15 miliardi dell’anno precedente, nel solo mese di dicembre la raccolta è stata positiva per circa 152 milioni), Azimut con target price di 20/22 euro (il gruppo lancerà 16 nuovi fondi specializzati in vari settori, dedicati sia alla clientela retail che a quella istituzionale, con un target di raccolta complessiva di circa 3,8 miliardi di euro) e Prysmian con fair value di 22/23 euro in scia a un nuovo contratto dalla cinese Dongfang Electric Corporation.

Banca Akros giudica buy:

A2a con target di 1,70 euro (secondo indiscrezioni stampa, la partnership industriale con AIM Vicenza e AGSM Verona potrebbe essere realizzata entro la fine del prime semestre di quest’anno), Anima con obiettivo di 4,70 euro, Fine Foods con fair value di 12,90 euro, ridotto però dai precedenti 13 euro dopo la conversione della terza tranche di special shares, Leonardo con target price di 15,50 euro (il consorzio Eurofighter ha annunciato che gli aerei configurati per il Kuwait hanno effettuato il loro volo inaugurale verso la fine del 2019), Moncler con obiettivo di 44,80 euro, alzato dai precedenti 41,50 euro in scia a un update delle stime previsionali della banca d’affari per quest’anno, Shedir Pharma con fair value di 10 euro (il portafoglio brevetti ha raggiunto quota 17), Tamburi Investment Partners (Tip) con prezzo obiettivo di 7,20 euro in scia alle news su Eataly (Tip controlla il 30% di ClubItaly, il principale azionista di Eataly con una quota del 19,7%) in relazione alle quali Farinetti in un’intervista ha dichiarato di non escludere la quotazione dell’azienda, probabilmente a New York, e di voler nominare ad il figlio Nicola e Unieuro con fair value di 18 euro in scia alla trimestrale pubblicata ieri.

Giudizio inoltre accumulate per Atlantia con target di 25 euro, Azimut con obiettivo di 26 euro (alzato dai precedenti 20,50 euro), Fincantieri con fair value di 1,20 euro e Mediaset con target di 3,40 euro.

Banca Imi assegna un buy a:

Anima con obiettivo di 5 euro, Autogrill con target di 11,50 euro e Prysmian con fair value di 23,20 euro.

Equita valuta buy:

Autostrada To-Mi con target price di 34,50 euro (Adf, società controllata da Astm, ha comunicato che il ponte sulla A6 ceduto sotto il peso della frana avvenuta lo scorso dicembre sarà ricostruito entro il 7 di marzo compatibilmente con i movimenti della frana ancora in corso), Cnh Industrial con prezzo obiettivo di 11,80 euro (Iveco Defence Vehicles ha sottoscritto col Ministero della Difesa rumeno il primo ordine nell’ambito di un contratto quadro per la fornitura di oltre 2900 camion militari), Italmobiliare con fair value di 30,50 euro (annunciato investimento da 40 mln di euro per rilevare il 20% di Officina Profumo Farmaceutica, società italiana specializzata in profumi e prodotti di cosmesi di alta gamma) e Unicredit con target di 16,50 euro (collocato una nuova emissione Tier 2 con scadenza gennaio 2032 e opzione di richiamo anticipato dopo cinque anni).

Mediobanca giudica outperform:

Autostrada To-Mi con target price di 32,90 euro, Autogrill con prezzo obiettivo di 11,90 euro, Cnh Industrial con fair value di 11,80 euro, Enel con target di 7,50 euro (accordo con Infracapital per espandere la propria joint venture) e Ubi Banca con obiettivo di 3,30 euro (potrebbe rinnovare le joint venture con Aviva e Cattolica).

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*