Raccomandazioni di Borsa: i buy di oggi da Astm a Telecom

BUY

Fidentiis assegna un buy a:

Banco Bpm con prezzo obiettivo di 2,70/2,90 euro (l’ad Giuseppe Castagna ha dichiarato che l’istituto ha già fatto la sua parte nel processo di M&A e che il nuovo piano industriale sarà “stand-alone”) e Sirio con target price di 34/35 euro (oggi la trimestrale).

Banca Imi giudica buy:

Iren con fair value di 3,40 euro dopo l’acquisizione dell’80% di I.Blu (azienda specializzata nel ricliclaggio della plastica) da IdealserviceRCS Mediagroup con obiettivo di 1,20 euro (secondo indiscrezioni stampa, per la prima volta dall’offerta di Cairo, RCS ha intenzione di ridurre il numero di giornalisti al Corriere della Sera attraverso pensionamenti anticipati che coinvolgerebbero 30-35 dipendenti).

Giudizio add inoltre per Acea con target di 20,20 euro in scia all’emissione di un nuovo bond da 500 mln di euro e Leonardo con fair value di 12,80 euro (siglato un contratto con Lynwood per acquisire il 100% della società elicotteristica svizzera Kopter che ha in fase di sviluppo il nuovo elicottero monomotore SH09 per il mercato civile).

Equita valuta buy:

Astm con target price di 34,50 euro (la cordata con Ardian avrebbe, secondo indiscrezioni stampa, presentato offerta per l’acquisizione della poretoghese Brisa nel procedimento di gara in corso), Cir con prezzo obiettivo di 1,44 euro e Cofide con fair value di 0,72 euro (in seguito alla fusione, attiva dal prossimo mese di febbraio, all’inattesa cessione di Gedi a forte premio e alla più grossa acquisizione di sempre di Kos, si percepisce come dopo una lunga fase di staticità sia iniziata una nuova stagione di attivismo a detta degli analisti della Sim milanese), Leonardo con target di 12,50 euro, Newlat Food con obiettivo di 8,50 euro dopo la confema del piano di espansione per linee esterne, rafforzamento del management e superamento dell’audit per partership nel settore baby food e Telecom Italia con fair value di 0,84 euro dopo il Cda di aggiornamento in vista del business plan 2020-2022.

Mediobanca giudica outperform:

Astm con prezzo obiettivo di 32,90 euro, Autogrill con target price di 11,90 euro in scia ai dati del traffico delle highways negli Usa a novembre, Banca Farmafactoring con fair value di 6,50 euro dopo che la Corte di giustizia europea ha emesso una sentenza contro i ritardi di pagamento della pubblica amministrazione in Italia (che non devono superare i 60 giorni), De’ Longhi con obiettivo di 22 euro nonostante i risultati trimestrali inferiri al consensus, Leonardo con target di 14 euro e Telecom Italia con fair value di 0,79 euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*