Raccomandazioni di Borsa, i Buy di oggi da Astm a Unieuro

BUY

Equita valuta buy:

Autostrada TO-MI (Astm) con target price di 34,50 euro dopo che Ecorodovias si aggiudica un nuova commesa in Brasile per 437km (Astm diventa così la seconda società al mondo per km gestiti), Banca Ifis con prezzo obiettivo di 18,70 euro (l’evento NPL meeting organizzato dall’istituto ha confermato l’interesse degli investitori verso il mondo del credito deteriorato italiano e indicato i principali trend di un’industria in evoluzione, in un contesto di mercato che sta approcciando la sua fase di maturità), Enel con fair value di 7 euro dopo che Endesa ha annunciato l’intenzione di promuovere la chiusura anticipata degli impianti a carbone in Spagna, Fca con target di 14,50 euro (raggiunto un accordo con la SEC sulla questione relativa alla rendicontazione dei dati relativi alle vendite che prevede il pagamento di 40 mln di dollari), Iren con obiettivo di 3,15 euro in scia alla volontà del gruppo di superare i confini regionali per diventare un operatore nazionale, Italmobiliare con fair value di 29,50 euro (allo studio nuovi investimenti) e Telecom Italia con target di 0,62 euro (l’ad Luigi Gubitosi avrebbe contattato il presidente di CDP, Massimo Tononi, per offrigli la presidenza del gruppo telefonico dopo le dimissioni la settimana scorsa di Fulvio Conti).

Banca Akros assegna un buy a:

Unieuro con obiettivo di 18 euro in scia alle acquisizioni in Sicilia.

Giudizio accumulate inoltre per: Fca con fair value di 14,70 euro.

Banca Imi giudica buy:

Enel con prezzo obiettivo di 6,70 euro, Iren con target price di 3,40 euro e Unicredit con fair value di 14,30 euro in vista della possibile cessione di un portafoglio di Npl da 5 mld di euro.

Giudizio add inoltre per: Banca Mediolanum con obiettivo di 7,60 euro dopo che l’ad Doris ha dichiarato a gran voco la necessità di tornare subito alla vecchia normativa in tema di Pir.

Mediobanca valuta outperform:

Atlantia con target price di 25,80 euro dopo che l’annuncio di aver affidato a KPMG e alla società di ingegneria Ramboll Denmark l’attività di audit finalizzata a verificare la corretta applicazione delle procedure aziendali da parte delle controllate Autostrade e Spea e delle persone coinvolte nell’inchiesta sulla presunta falsificazione di report sulla sicurezza di alcuni viadotti autostradali, Buzzi Unicem con prezzo obiettivo di 21,30 euro (emissione Schuldschein da 200 mln di euro), Enel con fair value di 6,70 euro, Garofalo Health Care con target di 5,30 euro (in scia ai dati relativi ai pagamenti regionali per la sanità a luglio), Nexi con obiettivo di 10,50 euro (il presidente di Sia si è detto cauto sulle possibili operazioni di aggregazione), Telecom Italia con fair value di 0,76 euro, Tenaris con target di 14,20 euro (pozzi petroliferi Usa attivi in calo) e Unicredit con obiettivo di 15 euro.

Clicca qui per il PodcastBuy of the Day

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*