Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Avio a Piaggio

BUY

Banca Imi giudica buy:

Fca con prezzo obiettivo di 9,40 euro (ripresa, prima del previsto, la produzione nell’impianto di Pomigliano), Fiera Milano con prezzo obiettivo di 5,40 euro (si è dimesso il ceo e general manager Fabrizio Curci), Generali con fair value di 14,30 euro in scia ai rumors (secondo indiscrezioni stampa per Zurich non ci sarebbe alcun interesse nella compagnia italiana) e Piaggio & C, con target di 2,40 euro nonostante il calo del 10% su base annua delle vendite di moto e scooter in Italia a maggio.

Giudizio add inoltre per Interpump con obiettivo di 31 euro (dal prossimi 22 giugno entrerà a far parte dell’indice Ftse Mib) e Italgas con fair value di 5,80 euro (l’amministrazione aggiudicatrice ha ufficialmente assegnato a Italgas la gara per la concessione di 12 anni del servizio di distribuzione di gas naturale nell’area di Belluno).

Fidentiis assegna un buy a:

Buzzi Unicem con target price di 24-25 euro in scia alle previsioni di Pca sulla domanda di cemento negli Usa, Italgas con prezzo obiettivo di 6,10-6,30 euro, Piaggio & C, con fair value di 2,60-2,80 euro.

Banca Akros valuta buy:

Avio con prezzo obiettivo di 18 euro, alzato dai precedenti 14 euro in scia alle stime per il 2021, Banca Farmafactoring con target price di 6,30 euro (accelerated book building su una quota del 10% da parte BFF Luxemburg, veicolo del fondo di private equity Centerbridge), Fca con prezzo obiettivo di 10 euro (gli impianti in Nord America stanno operando all’85% della capacità produttiva), Gpi con fair value di 11 euro in scia al nuovo piano di investimenti nel sistema sanitario da 20 mld di euro allo studio del governo italiano attraverso le disponibilità del Mes, Leonardo con target di 8,50 euro (il ministero della Difesa italiano ha acquistato ulteriori 40 Iveco-Oto-Melara Centauro II) e Saipem con fair value di 4,50 euro (nuovo contratto per un parco eolico offshore in Normandia).

Giudizio accumulate inoltre per Chn Industrial con obiettivo di 7,50 euro e Snam con target di 4,90 euro.

Mediobanca assegna un outperform a: Buzzi Unicem con target di 19,80 euro, Italgas con obiettivo di 6,20 euro (incluso, secondo rumors stampa, nella short list per l’acquisto delle infrastrutture della greca Depa), Nexi con fair value di 17 euro (fermento nel settore dei pagamenti: Western Union sta cercando di acquistare MoneyGram International), Recordati con target di 44,50 euro dopo l’annuncio del lancio del farmaco Isturisa in Francia e Telecom Italia con fair value di 0,68 euro (secondo indiscrezioni stampa i colloqui tra Iliad e Open Fiber per negoziare le condizioni di accesso alla rete fissa, in corso da tempo, avrebbero avuto un’accelerazione anche se non sono ancora state trovate intese su molti dettagli inclusi i termini economici di accesso all’infrastruttura).

Iscriviti sui nostri canali podcast per restare aggiornato sulle ultime puntate

Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_apple_icon.png Podcast by Finanza Operativa Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_google_icon.png Podcast by Finanza Operativa Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_spotify_icon.png Podcast by Finanza Operativa Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_spreaker_icon.png Podcast by Finanza Operativa

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*