Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Banca Sistema a Prysmian

BUY

Banca Akros giudica buy:

Banca Sistema con prezzo obiettivo di 2,10 euro (possibile anticipo dell’applicazione della minor ponderazione del capitale di rischio per la cessione del quinto), Mondadori con target price di 1,70 euro (aggiornamento delle previsioni per riflettere l’impatto del coronavirus),

Giudizio accumulate inoltre per Atlantia con target di 17 euro dopo la trimestrale, Italgas con fair value di 9,70 euro (oggi la trimestrale), Mediaset con obiettivo di 2 euro (rinviata al 28 maggio l’udienza sul ricorso di Vivendi contro l’ordinanza del tribunale di Milano che ha respinto la richiesta del gruppo francese di bloccare in via cautelare l’operazione di riassetto delle attività italiane e spagnole nella holding olandese MediaforEurope), Tenaris con target di 8,50 euro (oggi la trimestrale).

Fidentiis assegna un buy a:

Cnh Industrial con target price di 12-13 euro in scia al riavvio della produzione in quattro stabilimenti in Italia, all’emissione di commercial paper per 600 milioni di euro di sterline e nonostante la trimestrale poco incoraggiante di Caterpillar, Italgas con prezzo obiettivo di 6,10-6,30 euro, Leonardo con fair value di 8,0-8,50 euro in vista dei risultati del primo trimestre in calendario il prossimo 7 maggio e Prysmian con target di 23-24 euro (l’ad Valerio Battista ha fornito indicazioni rassicuranti sulle attività sottostanti, affermando che mentre gli impianti cinesi sono tornati alla piena produzione, le altre strutture del gruppo dovrebbero anche tornare a un livello normale di produzione nelle prossime settimane).

Banca Imi assegna un buy a:

Banca Sistema con target di 2,20 euro, Eni con obiettivo di 11,20 euro (ridotti capex e l’opex previsti per il 2020 rispetto ai precedente obiettivi), Lucisano Media Group con fair value di 2,30 euro, tagliato però dai precedenti 2,50 euro (il gruppo sta cogliendo le nuove opportunità offerte dallo scenario di blocco a conferma della versatilità del suo modello di business), Marr con target di 16,90 euro dopo la trimestrale, SeSa con obiettivo di 54,30 euro (ha annunciato la firma di un accordo per aumentare la sua partecipazione in Zero12 al 55% dal 20%) e Triboo con fair value di 2,40 euro (nuovo accordo per la fornitura di maschere chirurgiche).

Giudizio add inoltre per Enav con obiettivo di 6,10 euro (nuovo contratto da 1 mln di euro) e Prysmian con target di 18 euro.

Mediobanca valuta outperform:

Enel con prezzo obiettivo di 8,60 euro in scia ai risultati del primo trimestre, Exor con target price di 86 euro (nuova emissione di un bond da 500 mln di euro con scadenza decennale), Iren con fair value di 2,90 euro (acquisite 407mila azioni proprie a un prezzo medio di 2,1691 euro tra il 20 e il 24 aprile), Pharmanutra con obiettivo di 22 euro (confermato il dividendo di 0,46 euro per azione) e Telecom Italia con fair value di 0,68 euro  (offerta di Tim di un bonus da 50GB per 2 euiro al mese).

Iscriviti sui nostri canali podcast per restare aggiornato sulle ultime puntate

Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_apple_icon.png Podcast by Finanza Operativa Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_google_icon.png Podcast by Finanza Operativa Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_spotify_icon.png Podcast by Finanza Operativa Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_spreaker_icon.png Podcast by Finanza Operativa

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*