Raccomandazioni di Borsa: i buy di oggi da Cnh a Telecom

BUY

Fidentiis assegna un buy a:

Cnh Industrial con prezzo obiettivo di 13/14 euro in scia ai dati relativi alle vendite di trattori agricoli negli Usa a dicembre, Prysmian con target price di 22/23 euro (confermata la guidelaine, ma il collegamento sottomarino ad alta tensione tra Scozia e Inghilterra Western Link è stato interrotto venerdì scorso e attualmente non è in funzione) e Telecom Italia con fair value di 0,95/1,00 euro (secondo indiscrezioni stampa gli ad di Tim, Cdp ed Enel si sarebbero incontrati dopo la pausa natalizia per cercare di sbloccare l’impasse sulla creazione di una rete unica in fibra che combini gli asset di Tim con quelli di Open Fiber).

Banca Imi assegna un buy a:

Hera con prezzo obiettivo di 4,10 euro dopo la diffusione del business plan 2020-2022, Piaggio con target price di 3,40 euro in scia ai dati delle vendite in India a dicembre, Prysmian con fair value di 23,20 euro e Telecom Italia con fair value di 0,62 euro.

Equita valuta buy:

Anima Holding con prezzo obiettivo di 5,10 euro in scia alla raccolta netta a dicembre superiore alle attese, BPER Banca con target price di 5,10 euro (indiscrezioni stampa in merito a contatti fra i principali azionisti di Ubi e Bper per valutare un’eventuale fusione) e Tamburi Investment Partners (Tip) con fair value di 7,10 euro (il fondatore di Eataly Farinetti ha rilasciato un’intervista per spiegare il cambio di management con la prossima uscita di Guerra dal ruolo di presidente esecutivo e aggiornare sull’attuale situazione del gruppo; Equita valuta la partecipazione in Eataly per Tip 75 mln di euro, pari a circa il 6% del NAV).

Banca Akros giudica accumulate:

Atlantia con target price di 25 euro (il primo ministro Conte: “emerse gravissime inadempienze, la decisione sulla concessione ad Autostrade per l’Italia arriverà presto”), Hera con prezzo obiettivo di 4,10 euro, Mediaset con fair value di 3,40 euro (in arrivo un nuovo canale sul cinema italiano) e Prysmian con target di 23,50 euro.

Mediobanca assegna un outperform a:

Anima Holding con obiettivo di 5,30 euro, BFF Banking Group con target di 6,50 euro (collocamento dell’11% del capitale di Centerbridge al 3,5% di sconto sul prezzo di chiusura del 9 gennaio), Cellularline con fair value di 9,20 euro in scia ai risultati dei primi nove mesi dell’esercizio 2019/2020, Enel con prezzo obiettivo di 7,50 euro (Enel Green Power ha dichiarato ieri di aver raggiunto 3.029 MW di capacità rinnovabile in tutto il mondo nel 2019, il 6,5% in più rispetto al 2018) e Prysmian con target price di 22,50 euro in scia alla partnership strategica con la cinese Dongfang Electric Corporation.

MidCap Partners giudica buy:

Neodecortech con prezzo obiettivo di 4,60 euro (il mercato sottostima il fatto che la società è tra le migliore del settore in termini di EBITDA margin, 13.2% vs. 12% della media settoriale, free cash flow yield, 17.4% vs. 11.5%, e che vanta il secondo maggiore dividend yiels del comparto, 4.6% vs. 4.3%).

Kt&Partners valuta buy:

Finlogic con fair value di 8,70 euro, alzato dal precedente 7,24 euro in seguito all’annuncio di due accordi di M&A.

Iscriviti sui nostri canali podcast per restare aggiornato sulle ultime puntate

Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_apple_icon.png Podcast by Finanza Operativa Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_google_icon.png Podcast by Finanza Operativa Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_spotify_icon.png Podcast by Finanza Operativa Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_spreaker_icon.png Podcast by Finanza Operativa

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*