Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Eni a Piaggio

BUY

Banca Akros valuta buy:

Fca con target price di 10 euro in vista della trimestrale in calendario oggi, Intesa Sanpaolo con prezzo obiettivo di 1,90 euro, anche in questo caso in vista della trimestrale che verrà diffusa oggi e Iren con fair value di 2,70 euro (trimestrale il 12 maggio).

Giudizio accumulate inoltre per Ferrari con target di 170 euro, ridotto però dai precedenti 190 euro in scia ai risultati trimestrali diffusi ieri, Inwit con obiettivo di 10,30 euro (oggi la trimestrale), Net Insurance con fair value di 5,50 euro nonostante i problemi dalle garanzie del piano di rateizzazione, Rai Way con obiettivo di 6,30 euro (trimestrale in calendario il 14 maggio).

Banca Imi giudica buy:

Eni con target di 11,20 euro (il governo del Venezuela sta spingendo le società straniere dell’ Oil & Gas a far parte delle joint venture operative con PDVSA), Piaggio con obiettivo di 2 euro nonostante il crollo (previsto) delle vendite ad aprile di moto e scooter in Italia.

Giudizio add inoltre per Enel con fair value di 7,60 euro in scia alla trimestrale di Endesa, Ferrari con obiettivo di 160,60 euro, Italgas con target di 5,80 euro (i risultati trimestrali sono stati positivi in termini di dati finanziari operativi e in linea con le nostre stime) e Unicredit con fair value di 14,40 euro in vista della trimestrale in calendario domani.

Fidentiis valuta buy:

Cnh Industrial con prezzo obiettivo di 5,28 euro (oltre i due terzi della produzione è già stata riattivata), Intesa Sanpaolo con target price di 2,50-2,70 euro e Piaggio con obiettivo di 2,30-2,60 euro.

Equita assegna un buy a:

Antares Vision con target price di 11,40 euro in scia al lancio di una nuova soluzione per affrontare l’emergenza Covid-19, Credem con prezzo obiettivo di 5,40 euro (trattative con Fondazione CR Cento per acquistare il controllo della banca), Cementir con fair value di 8 euro (l’impianto in Cina è tornato al 95% della produzione), Fca con target di 10,90 euro in scia al forte calo delle vendite stimate sul mercato Usa (oltre che a livello globale), Interpump con target di 31 euro nonosante una raccolta ordini in calo del 30% circa ad aprile, Mediobanca con obiettivo di 9 euro (ha rinunciato all’acquisto del 20% di BFI Finance), Newlat Food con fair value di 8,50 euro dopo che il presidente Mastrolia ha ribatito la volontà di procedere a ulteriori acquisizioni, Telecom Italia con obiettivo di 0,52 euro (il ceo Giubitosi ha affermato che il lancio della piattaforma Disney ha avuto grande successo e da metà maggio è previsto il lancio di una nuova piattaforma TIM ulteriormente arricchita) e Unipol con obiettivo di 5 euro (l’assemblea ha approvato l’introduzione del voto maggiorato).

Mediobanca giudica outperform:

Astm con target price di 26,70 euro nonostante il downgrade da parte di S&P Global Ratings a BBB, Cementir con prezzo obiettivo di 8 euro, Enel con fair value di 8,60 euro (ha annunciato che aumenterà l’attenzione sugli obiettivi di sostenibilità), Snam con target di 4,80 euro  (il ceo del gruppo ha affermato che l’Europa accelererà la transizione energetica e l’idrogeno svolgerà un ruolo chiave).

Iscriviti sui nostri canali podcast per restare aggiornato sulle ultime puntate

Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_apple_icon.png Podcast by Finanza Operativa Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_google_icon.png Podcast by Finanza Operativa Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_spotify_icon.png Podcast by Finanza Operativa Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_spreaker_icon.png Podcast by Finanza Operativa

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*