Raccomandazioni di Borsa: i Buy odierni da A2a a Unieuro

BUY

Banca Akros valuta buy:

A2a con prezzo obiettivo di 1,60 euro (l’ad spinge per incentivi governativi al settore).

Giudizio inoltre accumulate per Atlantia con target price di 17 euro (con la controllata Autostrade per l’Italia si è impegnata a garantire il passaggio del controllo di Aspi a Cassa Depositi e Prestiti), Digital Magics con fair value di 6,70 euro (la presentazione del Venture Capital Monitor italiano riconosce che il finanziamento alle start-up è diminuito del 30% nei primi sei mesi l’anno a 217 milioni di euro in media), Fca con obiettivo di 10 euro nonostante il richiamo di 952mila veicoli Chrysler e Dodge, Interpump con target di 31,30 euro (acquisita la spagnola Suministros Franquesa) e Inwit con fair value di 10,30 euro (semestrale il 30 luglio).

Fidentiis giudica buy:

Banco Bpm con target price di 2,10-2,30 euro dopo che l’istituto  ha avviato una gara per la cessione di un portafoglio di 1,3 miliardi di Utp.

Banca Imi assegna un buy a:

Be con prezzo obiettivo di 1,22 euro (arriverà a detenere una quota del 2,5% del capitale di Yolo per un investimento complessivo di circa 500mila euro, il che implica una valutazione di Yolo di circa 20 mln di euro), Lu-Ve con target price di 15 euro (assegnata una partecipazione alla ricerca internazionale progetto “EasygoEfficienza e sicurezza nelle operazioni geotermiche” che fa parte del progetto Programma Orizzonte 2020 dell’UE e si occuperà dello sviluppo della geotermia tecnologia di produzione di elettricità), Telecom Italia con fair value di 0,62 euro (dopo l’accordo con Open Fiber, Iliad è pronto a sbarcare nella telefonia fissa puntando a 5.000 siti attivi entro fine anno) e Unicredit con target price di 9,40 euro nonostante l’esposizione verso Atlantia ammonti a 1 mld di euro).

Kepler Cheuvreux giudica buy:

doValue con prezzo obiettivo di 10,50 euro, migliorato dai precedenti 8 euro (indicazioni sul secondo trimestre megliori delle stime) e Unieuro con fair value di 14 euro, alzato dai precedenti 10 euro dopo la trimestrale.

Equita assegna un buy a:

Eni con obiettivo di 11 euro (nel piano industriale la società prevede di investire 4,9 miliardi di euro tra il 2020 e il 2023 in progetti low carbon).

Alantra valuta buy:

Retelit con target di 11 euro (Giuseppe Sini è stato nominato presidente dell’AAE-1 Management Committee).

Ubi Banca giudica buy:

MailUp con fair value di 6,30 euro in scia ai risultati del primo semestre.

Iscriviti sui nostri canali podcast per restare aggiornato sulle ultime puntate

Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_apple_icon.png Podcast by Finanza Operativa Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_google_icon.png Podcast by Finanza Operativa Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_spotify_icon.png Podcast by Finanza Operativa Https://www.finanzaoperativa.com/wp-content/themes/finanzaoperativa/img/icons/podcast_spreaker_icon.png Podcast by Finanza Operativa

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*