Radici accelera il progetto di quotazione sull’Aim Italia

Radici Pietro Industries & Brands Spa – società attiva nel settore della pavimentazione tessile di alta gamma e lusso, specializzata nella produzione e distribuzione di rivestimenti tessili di alto contenuto tecnologico, sia tessuti che non tessuti, con elevato grado di personalizzazione ed erba artificiale per utilizzo sportivo e decorativo – annuncia di avere avviato le attività preliminari e propedeutiche alla quotazione su Aim Italia, il sistema multilaterale di negoziazione di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese.

Attualmente la società – si legge in una nota – è in fase di roadshow e conta di approdare in borsa entro la fine del mese di luglio.

La società guidata dal Ceo Ivan Palazzi è oggi uno dei primari player a livello internazionale nei mercati in cui opera, grazie al percorso di crescita intrapreso a partire dal 2012 dall’attuale top management. Il gruppo, di cui la società è a capo, conta oggi una presenza consolidata in oltre 90 Paesi del mondo, circa 2.000 clienti e un fatturato 2018 consolidato pro-forma pari a 60,2 milioni di euro, quasi raddoppiato negli ultimi sei anni (2012-2018), grazie alla forte specializzazione e all’amplia gamma di prodotti e rivestimenti offerti.

L’Ebitda 2018 consolidato pro-forma si attesta a 4,62 milioni di euro, con un incremento del 27,4% rispetto all’esercizio 2017. Il gruppo, unico al mondo per la sua diversificazione di prodotti e di mercati di alta gamma, è attivo in quattro settori – Residenziale e Contract, Marine, Sportivo (erba artificiale) e Automotive – e rappresenta una delle realtà di riferimento del Made in Italy a livello globale per aziende del luxury, cantieri navali, società armatoriali, catene alberghiere, case automobilistiche, federazioni, associazioni sportive e pubbliche amministrazioni.

Radici ha avviato il processo di quotazione sull’Aim Italia per raccogliere le risorse utili a supportare il rafforzamento della propria posizione competitiva attraverso una strategia di crescita per linee interne e linee esterne, attraverso operazioni di M&A.

“Siamo una realtà che ha raggiunto prima di altri risultati ambiziosi, con un tasso di crescita double digit negli ultimi anni – commenta Ivan Palazzi, Ceo di Radici Pietro Industries & Brands – e posizionandoci quale player di riferimento nel mercato e per i clienti. La quotazione in borsa sul mercato Aim Italia ci permetterà di accelerare ulteriormente questo percorso, forti di un piano di sviluppo strategico che prevede una crescita sia per line e interne che esterne con uno sguardo anche all’estero, attraverso operazioni di acquisizione lungo tutta la filiera”.

Nel processo di ammissione alle negoziazioni su Aim, Radici Pietro Industries & Brands S.p.A. è assistita da Ambromobiliare come Advisor Finanziario e da Banca Finnat in qualità di Nomad e Global Coordinator .

L’Advisor Legale della quotazione è Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners in qualità di Deal Counsel, mentre Clarkson Hyde agisce come Advisor Fiscale e lo Studio Porcaro come Co-advisor . Mazars è la società di revisione incaricata, mentre Close to Media è consulente per la comunicazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*