Rame ancora in trading range

Il quadro tecnico del rame

“Prosegue la fase laterale delle quotazioni del rame all’interno del trading range compreso tra il 38,2% del ritracciamento di Fibonacci ed i massimi registrati a 6.550 dollari per tonnellata a ridosso del 50% dell’onda ribassista in essere dai massimi di giugno”. Questa la view di Wings Partners Sim, che spiega: “La tenuta del limite inferiore del range suddetto coincidente con la media mobile a 21 giorni, ha favorito la ripresa delle quotazioni, tuttavia la view di breve resta a favore dell’avvio di movimenti correttivi capaci di riportare i corsi a ridosso della media mobile a 100 giorni in prima battuta, riportando il mercato in fase neutrale”.

“In un’ottica più ampia – rilevano inoltre gli analisti della Sim milanese – le attese permangono a favore di nuovi ribassi verso l’area 6.000/5.900 dollari per tonnellata successivamente andando a testare i minimi registrati a fine gennaio. Maggiori conferme in tal senso si avranno solo con la perdita della media mobile a 21 giorni suddetta. La view di breve viene supportata anche dalle chiare divergenze negative tra gli indicatori di momentum ed il grafico dei prezzi che necessitano di un ridimensionamento dei corsi per poter scaricare gli eccessi del mercato”.

Gli Etc a Piazza Affari

Per sfruttare possibili rialzi del rame a Piazza Affari sono disponibili i seguenti Etc: Etfs Copper, Etfs Eur Daily Hedged Copper, Etfs 2x Daily Long Copper, Boost Copper 3x Leverage Daily, Etfs 3x Daily Long Copper.

Al ribasso, sempre a Piazza Affari, sul rame sono invece disponibili i seguenti Etc: l’Etfs 1x Daily Short Copper e l’Etfs 3x Daily Long Copper, quest’ultimo a leva tripla.       G.R.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*