Recordati segna il massimo storico. I prossimi target a Piazza Affari

Recordati aggiorna il massimo storico sul listino di Piazza Affari a 43,30 euro superando di slancio a quota 42,60 la resistenza dinamica ascendente di medio periodo. Un movimento che potrebbe proseguire, a patto però di una prossima auspicabile fase laterale di consolidamento di breve termine con baricentro di oscillazione dei corsi intrno al livello attuale (43 euro).

I prossimi obiettivi teccnici di Recordati

Dal punto di vista operativo, al rialzo i prossimi target tecnici del titolo sono individuabili in prima battuta in area 44/44,25 euro e poi oltre la soglia dei 45 euro. Stop loss da posizionare a quota 42.

Da rilevare inoltre che al momento Recordati vanta un rendimento del dividendo del  2,27%.       G.R.

Il trend di Recordati a Piazza Affari nel medio periodo

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*