Recordati trova una cura al ribasso dopo il test del supporto

farmaceutico

Recordati sta beneficiando di un rimbalzo tecnico dopo aver testato il supporto statico di medio termine posto a quota 38,25 euro. Un movimento che ha spinto i corsi a incrociare al rialzo nell’intraday di oggi la media mobile a 50 sedute al momento transitante per quota 39,30 euro e che favorisce un ulteriore recupero.

I prossimi target tecnici di Recordati

Dal punto di vista operativo Recordati potrebbe, se la ripresa sarà confermata, in prima battuta chiudere il gap riabassista paerto a quota 40,40 euro lo scorso 21 febbraio e in seguito risalire fino in area 41 euro. Di fondamentale importanza però posizionare uno stop loss molto rigido a quota 38,25.    G.R.

Il trend di Recordati nel medio termine a Piazza Affari

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*