Salvatore Ferragamo al test della resistenza dinamica

Salvatore Ferragamo è graficamente inserito in un canale rialzista dalla fine dello scorso mese di gennaio e, dopo aver testato a quota 19,60 la media mobile a 21 sedute, il titolo ha beneficiato di un rimbalzo tecnico che ha spinto i corsi fino al test in area 21,75 euro della resistenza dinamica ascedendente (limite superiore del suddetto canale).

I prossimi target tecnici di Ferragamo

Dal punto di vista operativo, eventualmente dopo una fase laterale di consolidamento, i corsi hanno buone chance tecniche per proseguire nell’uptrend di fondo. E in quest’ottica i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta a quota 21,50, successivamente, oltre la soglia dei 22 euro e ancora a ridosso dei 23 euro. Di cruciale importanza però posizionare uno stop loss a 20 euro, supporto al di sotto del quale si profilerebbe una correzione verso 19 prima e 18,35 poi.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*