Salvatore Ferragamo supera la trendline discedente di medio periodo

Salvatore Ferragamo ha oltrepassato a 23,40 euro la trendline discendente che dalla seconda metà dello scorso mese di agosto bloccava i tentativi di rialzo dei corsi. Un movimento contraddistinto da un’ancora ampia distanza dalla zona di ipercomprato tecnico dei principali indicatori che favorisce il proseguimento dell’uptrend intrapreso dal titolo dopo il test a quota 21,45 del supporto dinamico ascendente di breve termine a metà febbraio.

Operativamente, al rialzo i prossimi obiettivi sono indidividuabili a ridosso dei 24,90 euro prima e a quota 25,60 in seguito. Di fondamentale importanza però posizionare uno stop loss molto rigido a quota 22,65, livello al di sotto del quale si profilerebbe una correzione con target al di sotto della soglia dei 22 euro.     G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Ferragamo