S&P Global Ratings, outlook negativo per quattro banche italiane

S&P Global Ratings ha tagliato l`outlook di diverse banche italiane da stabile a negativo a causa dei rischi legati a Covid-19. In particolare, secondo l’agenzia di rating statunitense, nonostante le misure fiscali e monetaria attenuino gli effetti sull`economia, gli utili delle banche del Bel Paese e la qualità dell`attivo si indeboliranno significativamente alla fine del 2020 e fino al 2021, pur incorporando uno scenario di base di ripresa economica a partire dal terzo trimestre del 2020.

S&P S&P Global Ratings  ha adottato le seguenti decisioni:

  • confermato il rating `BBB` di Intesa San Paolo, Mediobanca, Fineco con l`outlook negativo;
  • rivisto l`outlook da stabile a negativo e confermato il rating di lungo termine `BBB` di Unicredit;
  • confermato il rating `BBB` con outlook stabile di Credem.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*