StMicroelectronics prossimo al test della resistenza dinamica

StMicroelectronics appare graficamente inserito da inizio 2019 in un canale ascendente caratterizzato da un basso coefficiente angolare che permette al titolo di recuperare gradualmente terreno (rispetto a quanto perso nel semestre dello scorso anno) mantenendosi distante dalla zona di ipercomprato tecnico.

I prossimi obiettivi tecnici di StM

Al momento i corsi si stanno avvicinando però al test della resistenza dinamica, limite superiore di questo canale, al momento passante per quota 18,40. Un ostacolo che, almeno in ottica di breve termine potrebbe dimostrarsi ostico da oltrepassare e causare, di conseguenza, una piccola correzione verso 16,65. Dopodichè però il titolo ha tutte le carte in regola, come detto, per proseguire nell’uptrend di fondo e arrivare in area 20/21 euro come primo target di medio termine.

Cruciale quindi posizionare uno stop loss a quota 16,65.       G.R.

Il trend di medio peirodo di StMicroelectronics

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*