STMicroelectronics prova ad allungare ulteriormente il passo

STMicroelectronics ha confermato il superamento della resistenza statica di medio periodo posta a 25,40 euro e sta ora provando ad evitare la formazione di un doppio massimo (figura tecnica che in genere prelude a una correzione) a quota 26,20.

I prossimi obiettivi tecnici di STM

Dal punto di vista operativo al rialzo, agevolato dall’incremento degli scambi giornalieri e del fatto che gli indicatori tecnici non sono ancora entrati in territorio di ipercomprato, i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta a 27,90 euro e in seguito a quota 29,50. Di fondamentale importanza però posizionare uno stop loss a 25,40 euro.

Da rilevare, infine, che alla quotazione attuale STM vanta un rendimento del dividendo dello 0,55%.       G.R.

Il trend di STMicroelectronics a Piazza Affari nel medio termine

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*