Svizzera, record storico per l’indice Smi oltre quota 10.000 punti

gnomi svizzera

Lo Smi, l’indice di riferimento della Borsa svizzera, ha superato per la prima volta nella sua storia la soglia tecnica e psicoloca dei 10.000 punti base.

L’evoluzione dello SMI dal suo debutto 31 anni fa (Fonti: Rsi e Finanzen.ch)

L'evoluzione dello SMI dal suo debutto 31 anni fa

Un record che secondo i broker è dato dal fatto che le banche centrali potrebbero continuare ad immettere liquidità, e perché “semplicemente non esistono alternative alle azioni”, ora che il rendimento delle obbligazioni è praticamente pari a zero.

Lo Smi è aumentato di quasi il 19% dall’inizio dell’anno: una performance migliore di quella di altri indici come il Dow Jones della Borsa di New York o il Dax tedesco, cresciuti rispettivamente del 13% e del 17%. L’indice di riferimento della borsa elvetica ha debuttato il 30 giugno del 1988 a 1.500 punti ed era composto da 24 titoli.

Gli Etf sullo Smi a Milano

A Piazza Affari, sul mercato EtfPlus, sull’indice svizzero sono disponibili i seguenti Etf: l’Xtrackers Switzerland Ucits Etf e l’Ubs Msci Switzerland 20/35 Ucits Etf A-Acc, quest’ultimo però legato all’indice Msci Switzerland 20/35 Total Return.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*