Terna tenta un rimbalzo dal supporto statico

Terna sta provando a rimbalzare dopo il test del supporto statico di medio periodo posto a 5,85 euro. Un movimento caratterizzato da un incremento degli scambi giornalieri e da un’ancora ampia distanza degli indicatori tecnici dalla zona di ipercomporato. La prima conferma che si tratta di un’inversione rialzista credibile e duratura si avrà però solo all’eventuale conferma dell’incrocio al rialzo a quota 6,015 della media mobile a 21 sedute.

I prossimi target di Terna

Dal punto di vista operativo al rialzo, oltre 6,015,  i successivi target sono individuabili in prima battuta a 6,30 euro, in seguito a quota 6,50 e ancora in area 6,70, sui top dello scorso febbraio. Stop loss, cruciale, da posizionare a 5,85 euro.

Da rilevare poi che al livello di quotazione attuale Terna vanta un rendimento del dividendo del 3,90%.     G.R.

Il trend di Terna a Piazza Affari nle medio periodo

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*